Di Amin Wahidi

Stiamo cercando collaboratori/traduttori volontari per la versione Italiana del nostro sito globale: www.hazarapeople.com.
Di questo sito attualmente esistono due versioni, una in lingua inglese e una in lingua dari (Persiano).

La comunità Hazara ha una popolazione di circa 2,500 persone residenti in Italia, sparsa in diverse città italiane. La maggior parte degli Hazara abita a Roma ,Venezia, Milano, Torino, Bologna, Ancona e Varese….

Gli hazara, pur essendo così numerosi in Italia, non vengono riconosciuti come afghani, forse perchè i tratti somatici tipici di questa etnia non sono riconducili all’immaginario collettivo che in Italia e nel mondo si ha degli afghani: una persona di etnia Pashtoon, dalla lunga barba, che indossa un turbante e con un kalashnikov in spalla.
In realtà la gente comune ignora che in Afghanistan convivono altri gruppi etnici, tra cui gli stessi Hazara, i Tajiki, gli Uzbeki…

Questo non si verifica solo in Italia, ma anche altrove nel mondo. E’ così da sempre, come se fossimo stati boicottati come cittadini del nostro paese. Ogni volta che un hazara si presente come afgano, la gente rimane incredula nel constatare che esistono afgani visivamente diversi dai Pashtoon.

Il riconoscimento della nostra identità Hazara non vuole essere un tentativo di imporci come gruppo dominante o superiore rispetto agli altri, ma far emergere la ricchezza e la varietà delle etnie del nostro Paese.

L’Afghanistan non è semplicemente quel paese che viene raccontato dai mass media, di terroristi Pashtoon pronti a farsi saltare in aria. Esiste un altro Afghanistan, formato da tutti quei gruppi etnici che credono e lavorano attivamente per la pace, ma le cui voci non hanno la possibilità di essere udite, perché rese mute dalla censura di chi detiene il potere.

Vogliamo far emergere queste verità, perché si sappia che in Afghanistan ci sono delle persone o dei gruppi che si impegnano per il rispetto dei diritti umani, che lavorano giorno e notte per far riconoscere i diritti delle donne, i principi della democrazia e della giustizia sociale.

Da sempre gli Hazara si sono distinti per la loro apertura ai principi democratici e per questo motivo sono sempre stati sottomessi e sottoposti a varie pressioni, nonché vittime di fondamentalismi e estremismi in Afghanistan e Pakistan.

Ora, grazie ai mezzi di comunicazione di massa e ai social network, possiamo farci conoscere al popolo italiano. Siamo investiti di una grande responsabilità, ma faremo il nostro meglio per darvi notizie corrette e precise del nostro popolo e del nostro paese. Vi chiediamo perciò di darci volontariamente una mano per la traduzione italiana di questi articoli e news sul nostro sito.

Condividi questo articolo

Leave A Reply