Nel quartiere Hazara Ganji della città di Quetta cinque persone di etnia Hazara sono morte in seguito all’attacco di un gruppo armato.

L’episodio si è verificato questa mattina nella periferia di Sabzi Mandi Hazara Ganji dove tutti e i cinque i passeggeri di un’auto sono stati uccisi a colpi di pistola.

La polizia di Quetta riferisce che l’episodio è accaduto quando i cinque passeggeri stavano percorrendo la loro strada, aggiungendo che ignoti armati hanno sparato verso l’auto provocando la morte di tutti i passeggeri, alcuni sul colpo, altri in seguito alle ferite mortali.

I loro cadaveri sono stati portati all’ospedale di Quetta e la polizia ha iniziato le indagini.

Un altro drammatico omicidio è avvenuto ad Hazara Ganji, dove due persone sono state uccise da alcuni sconosciuti armati. Fatti del genere stanno avvenendo sempre più di frequente. Questi atti eversivi colpiscono i cittadini hazara di Quetta. Finora le vittime sono state 500, ma purtroppo il numero sembra destinato a salire.

Il gruppo Janghawi ha rivendicato questi vili attacchi. Non bisogna tuttavia dimenticare che giovedì scorso, all’aeroporto di “Alama Eqbal Lahori” il suo leader, Malik Eshaq, è stato arrestato di ritorno dall’Arabia Saudita.

Condividi questo articolo

Leave A Reply