QUETTA, Pakistan – Uomini armati hanno aperto il fuoco oggi contro un autobus nella provincia del Baluchistan, nel Pakistan sud-occidentale, in un presunto attacco confessionale, uccidendo almeno 26 pellegrini Hazara,Lo ha riferito la polizia.

Quattro assalitori hanno attaccato il bus che trasportava oltre 50 pellegrini vicino alla cittadina di Mastung, a 50 chilometri circa da Quetta, capoluogo di provincia.
“Hanno aperto il fuoco contro il bus da tutti e quattro i lati. Poi sono saliti e hanno sparato ancora”, ha detto un agente di polizia a Mastung.

Altre tre persone sono state uccise quando uomini armati hanno sparato contro un’ambulanza, vicino a Quetta, che si recava proprio sul luogo dell’attentato.
In passato militanti sunniti legati ad al Qaeda e ai talebani hanno compiuto gravi attentati contro la minoranza hazar sciiti in Pakistan.

“Erano dagli otto ai 10 uomini e avevano lanciarazzi e kalashnikov”.

Copyright: GETTY IMAGES and AP PHOTO

Condividi questo articolo

Leave A Reply